Tavoletta Grafica Digitale da Disegno

Mar 09,2022 AM 09:55

2609

0

Tavoletta Grafica Digitale da Disegno


La pittura, il disegno, il ritocco e la scrittura sono tra le tecniche culturali più antiche e importanti di tutte. In passato, usavamo mezzi tradizionali, analogici e ricorrevamo a carta, tela, matita e pennello. La digitalizzazione eleva le possibilità creative con queste tecniche a un nuovo livello, ma richiede anche nuove interfacce tra il mondo analogico e quello digitale.

Poiché l'uomo è una creatura abitudinaria, l'obiettivo è sempre quello di sviluppare strumenti che possano essere utilizzati nel modo più intuitivo ed ergonomico possibile, alla vecchia maniera, e che non richiedano una lunga fase di familiarizzazione.



Chiunque abbia mai provato seriamente a dipingere, ritoccare o ritagliare qualcosa con un mouse o un joystick si troverà rapidamente snervato e alla ricerca di un'altra soluzione. È qui che entrano in gioco le tavolette grafiche: con la loro penna da disegno digitale sensibile alla pressione, puoi lavorare in modo intuitivo come sulla carta.

Le tavolette grafiche esistono da molti anni, quindi non è solo oggi che si trovano soluzioni più che valide nel segmento più economico. Recentemente sono diventati sempre più popolari i cosiddetti display a penna, che in definitiva non sono altro che una tavoletta grafica con un display incorporato.

La tavoletta grafica convenzionale ha una superficie sensibile su cui viene guidata la penna. Il computer traduce questa superficie sullo schermo e il software registra dove la penna è posizionata sulla tavoletta. A seconda della qualità della tavoletta e della penna associata, il computer registra anche l'angolo di inclinazione e la pressione della punta della penna. Così, proprio come una vera penna, un pennello o un gesso, si possono fare tratti più lisci e più decisi, linee più sottili e più spesse.


Tavolette grafiche per principianti: tavoletta grafica senza display.

Per cominciare, è consigliabile acquistare una tavoletta grafica semplice ed economica. Con questo, di solito si acquisisce il disegno digitale più velocemente.

Per i principianti che non sono ancora sicuri di quanto spesso useranno un tablet, un comune tablet senza schermo è una buona scelta. Ci sono versioni economiche che anche gli studenti possono permettersi.

Man mano che le capacità di disegno su computer aumentano, si può poi passare a tavolette professionali migliori o provare a usare una tavoletta. Molti disegnatori digitali alla fine hanno entrambi, perché la tavoletta con display funziona bene come una tavoletta per disegnare a casa, e le tavolette senza schermo sono buone da portare con sé in viaggio.


Tavolette grafiche avanzate: tavoletta grafica con display.

Comparativamente giovane, invece, è la tavoletta grafica con display. All'inizio, questo ricorda un qualsiasi altro tablet, sul quale, dopo tutto, si può spesso scrivere con le penne. Tuttavia, le tavolette grafiche di questo tipo hanno naturalmente penne più sensibili e sono progettate esclusivamente per il disegno.

Il vantaggio di una tavoletta display è che si può lavorare nel solito modo senza dover passare dalla mano agli occhi. D'altra parte, la mano è di nuovo in mezzo, il che richiede un po' di abitudine per i disegnatori che sono abituati a disegnare con una tavoletta grafica convenzionale. Tuttavia, dato che qui si guarda direttamente il display, una tavoletta grafica più grande è necessaria se il disegnatore non vuole ingrandire o ridurre costantemente l'immagine. Questo è diverso con le tavolette grafiche senza schermo, poiché gli schermi dei computer sono di solito abbastanza grandi al giorno d'oggi e non è quindi una cattiva cosa usare una tavoletta economica con una piccola superficie. I tablet con display sono quindi di solito più costosi della variante senza schermo.


Vantaggi e svantaggi di una tavoletta da disegno

I vantaggi sono:

  • Facile digitalizzazione - lavora come faresti con carta e penna;

  • Create scorciatoie e tasti di scelta rapida che rendono il lavoro più facile ed efficace;

  • Disegno preciso - Opacità e spessore accurati delle linee attraverso livelli di pressione sensibili;

  • Condivisione online veloce;

  • Facile modifica dei file tramite software;

  • Adatto sia per utenti destri che mancini.


Contro:

  • Occupa spazio extra sulla scrivania;

  • Alcune (parti di) programmi sono più facili da usare con il mouse.


Software ideale per utilizzare una tavoletta grafica

In teoria si può usare qualsiasi programma con una tavoletta grafica che si può usare con un mouse, ma ha senso usare programmi che forniscono una buona interazione tra hardware e software, come ad esempio:


- Adobe Photoshop

- Adobe Illustrator

- Blender

- ZBrush

- Maya

- SketchBook Pro

- Gimp



Le tavolette grafiche sono disponibili in tutte le diverse dimensioni.

Come regola generale, più grande è la superficie di disegno, più costosa è la tavoletta. Tuttavia, si può lavorare bene con una tavoletta grafica tipo cartolina. Ogni tavoletta da disegno dovrebbe essere fornita con una penna speciale - si possono anche comprare altri accessori. La penna è lo strumento vero e proprio con cui gli artisti realizzano i loro dipinti sul PC. Se non avete una penna a portata di mano, potete anche usare la tavoletta grafica normalmente con il dito, purché abbia un touchscreen.

La grafica più raffinata, tuttavia, è possibile con la penna. Con molto meno sforzo è possibile consegnare un lavoro di disegno preciso. Quando si disegna con il mouse si deve localizzare il cursore del mouse tutto il tempo, questo non è necessario quando si disegna con una tavoletta grafica, perché i movimenti sulla superficie di disegno sono gli stessi dei movimenti sullo schermo. Quindi se iniziate a disegnare in alto a destra della tavoletta grafica, il cursore è anche in alto a destra dello schermo. Che si tratti di mancini o destrorsi, con le tavolette grafiche questo non ha più importanza, possono essere utilizzate in modo identico con entrambe le mani.


Programmi grafici - Gli strumenti del mestiere del disegnatore digitale

Ora ci sono molti programmi eccellenti per disegnare sul PC. La più grande forza di questi programmi di disegno sono i pennelli con i quali è possibile simulare matita, olio, pastello, acquerello e tutto il resto. Un buon programma viene fornito con questi pennelli o fornisce la possibilità di creare i propri. Nel frattempo, un gran numero di artisti mette a disposizione i propri pennelli online.

Le nostre raccomandazioni per voi sono Photoshop (a pagamento) o Gimp (gratuito).

Il più noto e completo è il programma di editing delle immagini Photoshop (a pagamento). Tuttavia, come programma professionale per designer grafici, è relativamente costoso, soprattutto per i principianti. Inoltre, è molto esteso nelle sue possibilità e può inizialmente sopraffare i disegnatori.


Naturalmente, ci sono molti altri programmi per disegnare con una tavoletta grafica. Ma il vantaggio di questi tre leader è l'enorme selezione di video tutorial. Questi sono un aiuto inestimabile, sia per i principianti che per gli utenti avanzati, e anche per gli esperti. Qualsiasi conoscenza su pennelli, impostazioni, colori, implementazione di diversi stili o lavoro con luci e ombre sono spiegati e dimostrati da disegnatori esperti.


È più facile disegnare su una tavoletta grafica?

Un malinteso comune è che disegnare al computer sia più facile del disegno analogico con penne o pennelli. Questo è ragionevole, dopo tutto, si possono disegnare grandi immagini in quello stile facilmente in modo digitale senza alcuna conoscenza dell'acquerello o della pittura a olio. Inoltre, siamo abituati ai dispositivi digitali che rendono il nostro mondo più facile.


Allora perché non dovrebbe essere lo stesso con la tavoletta grafica?

Ma in realtà, imparare a disegnare su una tavoletta non è meno frustrante di qualsiasi altro mestiere di disegno. Che si tratti di olio, acquerello o pixel, ogni mezzo ha regole diverse, diverse possibilità e diverse limitazioni. Padroneggiare i programmi, imparare a lavorare con i livelli, le maschere e gli effetti o creare i pennelli è un mestiere che deve essere imparato come qualsiasi altro. Alcune di esse devono essere praticate costantemente in modo che il corpo le padroneggi automaticamente ad un certo punto, altre sono pura competenza.


Caratteristiche per la qualità

1. risoluzione

Di gran lunga la caratteristica più importante nelle tavolette da disegno - più alta è la risoluzione, più fine è il dettaglio che puoi ottenere nei tuoi disegni.

Non hai necessariamente bisogno della più alta risoluzione disponibile per produrre buona arte. La risoluzione perfetta per te dipenderà dalla natura del tuo lavoro - se disegni per professione o solo per hobby, e se vuoi creare dettagli incredibilmente fini.

È anche importante sapere che alcuni tablet misurano la risoluzione in pixel, mentre la maggior parte usa lo standard LPI (linee per pollice).


2. sensibilità alla pressione

Le tavolette grafiche di solito hanno una caratteristica chiamata sensibilità alla pressione, il che significa che la tavoletta varierà la profondità del tuo tratto a seconda di quanto forte applichi lo stilo.

E questo non è una sorpresa perché la sensibilità alla pressione è un fattore importante nella qualità dei vostri disegni digitali. 

Ci sono 1024, 2048, 4096 e 8192 livelli di sensibilità alla pressione. Quindi, se avete intenzione di fare solo degli schizzi, 1024 livelli di sensibilità alla pressione sono sufficienti per voi, ma per qualsiasi lavoro serio di arte e design, sono necessari almeno 4096.


3. spazio di lavoro

Un tablet più grande è meglio per i professionisti che hanno bisogno del dispositivo per il loro lavoro. Un'area attiva più grande rende più facile lavorare su disegni più grandi senza dover fare zoom e pan. Al contrario, un tablet più compatto è perfetto per gli hobbisti e gli artisti che viaggiano spesso.

Per scegliere una tavoletta con un'area attiva adatta ognuno deve pensare da solo ai propri obiettivi e necessità (l'area di lavoro è la parte della tavoletta su cui si disegna, e non deve essere confusa con la dimensione complessiva).


4. penna

Le tavolette da disegno sono dotate di diverse penne che variano per forma, dimensione, funzionalità e persino tecnologia. In termini di tecnologia utilizzata, ci sono tre tipi di penne: a batteria, ricaricabili e a risonanza elettromagnetica (EMR). Sono da preferire quelli con EMR, poiché gli altri 2 possono diventare una seccatura se il tablet viene usato intensamente.

Alcune penne hanno un design più rotondo, altre hanno i bordi; alcune sono più sottili, altre più spesse; alcune sono più corte e altre più lunghe. Per decidere quale di queste caratteristiche si adatta meglio alla vostra mano, dovrete solo provarle.

Indipendentemente dal tipo di penna che avete, potete comunque disegnare.

In termini di funzionalità, le penne possono venire con una varietà di pulsanti - uno o due pulsanti a clic singolo o doppio sul lato della penna, con o senza una funzione di cancellazione sul retro della penna. Alcuni artisti non possono vivere senza i pulsanti della penna a doppio clic, perché li usano per passare da un pennello all'altro o per altre funzioni nei loro rispettivi software di disegno. Altri non possono vivere senza la funzione della gomma che ho appena menzionato perché vogliono la sensazione di tenere una vera matita nelle loro mani.


5. tasti di scelta rapida e altri

La maggior parte delle tavolette da disegno hanno diversi tasti personalizzabili sulla loro superficie e sulle matite che le accompagnano. Sono anche chiamati tasti di scelta rapida. Con questi, gli artisti possono costruire un flusso di lavoro costante ed efficiente.

Alcune tavolette, come la XP-Pen Deco Pro, sono anche dotate di una rotella che funge anche da tasto di scelta rapida.

Il numero di pulsanti e le opzioni di personalizzazione variano a seconda del tablet. Quindi, se sapete già che avete bisogno di un numero minimo di certe scorciatoie per disegnare comodamente, assicuratevi che la tavoletta che comprate le abbia.

La sensibilità all'inclinazione è un'altra grande caratteristica che molti artisti cercano. I tablet con questa caratteristica hanno un sensore nella penna che rileva l'angolo della penna e regola lo schermo di conseguenza, in modo da poter fare diversi tipi di linee proprio come si farebbe con carta e matita.


I vantaggi e i punti di forza del disegno digitale:

Il disegno digitale è ottimo perché offre vantaggi inestimabili. 

1. potete stampare l'immagine finita tutte le volte che volete (inoltre, è estremamente facile correggere i tratti di disegno errati).

2. la tavolozza dei colori digitali supera di gran lunga le possibilità di colore del disegno analogico. Inoltre, c'è la possibilità di cambiare tutto.

3. i passi intermedi sull'immagine possono essere salvati come file diversi se non siete sicuri se vi piace l'ulteriore revisione.

4. con una semplice combinazione di tasti ogni decisione immediata, ogni colpo e ogni macchia può essere annullata.

5. parti o l'intera immagine possono essere dipinte sopra o cancellate, ritoccate o tagliate. Le immagini disegnate in analogico devono essere scannerizzate e poi modificate per riprodurle, perché gli scanner non prendono mai i colori come sono effettivamente disegnati.

6. Le immagini digitali, invece, possono essere salvate e stampate in qualsiasi momento. Questo significa che non devi dare via un originale disegnato spontaneamente o difficile da scannerizzare, ma puoi semplicemente stampare l'immagine in un formato di alta qualità.


Le sfide del disegno digitale

Quando si disegna su un PC, la sfida è che la maggior parte dei disegnatori sono abituati a guardare un foglio davanti a loro mentre disegnano. In questo modo puoi vedere cosa sta facendo la tua mano. Con questo tipo di tavoletta grafica è diverso. Il disegnatore deve imparare a guardare lo schermo mentre muove la mano in modo intuitivo. Molte persone trovano questo nuovo tipo di coordinazione occhio-mano difficile all'inizio. Ma una volta che ci si abitua, diventa una seconda natura. Come le persone che hanno imparato a scrivere sulla tastiera senza guardare. Così come si è addestrato dove si trova ogni lettera e non ha più bisogno di pensarci, il disegnatore digitale sa poi in modo del tutto naturale dove posizionare la penna. Il vantaggio di questo è che una parte dell'immagine non è sempre oscurata dalla mano dell'utente, come accade di solito quando si disegna. Un disegnatore digitale deve anche pensare alla calibrazione dello schermo, cioè alla corretta visualizzazione dei colori e della luminosità.

Conoscere le dimensioni delle immagini e le tecniche di stampa è importante se non volete che un'immagine non sia stampabile come poster, ma solo come cartolina, perché altrimenti sarà pixelata. Tra le sfide del disegno digitale c'è uno dei suoi grandi punti di forza, la capacità di ritoccare. Ogni disegnatore conosce la sensazione di essere orgoglioso del proprio disegno e poi in pochi giorni o settimane chiedersi cosa hanno disegnato. Un quadro disegnato con l'acquerello ha i suoi limiti, ad un certo punto è semplicemente finito. Una revisione sarebbe possibile solo ridisegnandola. Una foto digitale non ha questo limite e quindi la sensazione di essere finita si perde spesso.


Conclusione

thumbs upIl disegno digitale non è più facile o migliore di qualsiasi altro mestiere di disegno. Ha le sue peculiarità, i suoi punti di forza e le sue debolezze e può essere imparato da chiunque. Non importa quanto talento abbia o non abbia un cassetto. Il talento è un motore che facilita le cose ma non è una garanzia per diventare un buon disegnatore. Allo stesso modo, il disegno digitale non significa che una foto sarà automaticamente migliore. Come per qualsiasi mezzo di disegno, un buon disegnatore ha bisogno della volontà di lavorare su se stesso e di mettere tempo e nervi nella sua passione.

In definitiva, la qualità più importante di un buon disegnatore è che ama quello che fa.




0 Responses