Una tavoletta grafica è meglio di un mouse?

Nov 22,2021 PM 12:19

754

0

Disegno con il mouse VS tavoletta grafica a confronto: qual è meglio?

Una tavoletta grafica può sostituire il mouse? Una tavoletta grafica è meglio di un mouse? Disegno con il mouse VS tavoletta grafica a confronto: qual è meglio?Usare una tavoletta grafica è più naturale, ed è anche più veloce. Rispetto al mouse, usare una tavoletta grafica è simile a usare una penna per scrivere o disegnare. Mentre il mouse viene usato in una posizione che mette a dura prova la mano, e può avere i crampi se usato a lungo.



-

5 ragioni per cui uno stilo e una tavolette grafiche sono meglio di un mouse.

Le tavoletta grafica di XP-PEN permettono di usare uno stilo, che si tiene in mano come una penna o una matita, per spostare il cursore (invece di usare il mouse). Ci sono diverse ragioni per cui l'uso di uno stilo è un enorme miglioramento rispetto al mouse:


1. Movimento più naturale.

Sia che usiate una penna solo per firmare il vostro nome o che siate un artista di formazione tradizionale, il movimento di uno stilo è molto più naturale che spingere un mouse sulla scrivania.


2. Salute e sicurezza.

L'uso di una tavoletta da disegno invece di un mouse può aiutare ad evitare lesioni da stress ripetitivo e la sindrome del tunnel carpale, e può essere molto più comodo per coloro che soffrono di artrite e tendinite.


3. Controllo artistico.

Con fino a 8 mila livelli di sensibilità, un "clic" o un "trascinamento" usando una tavoletta da disegno è molto più versatile che lavorare con un mouse, specialmente quando si lavora con le punte dei pennelli erodibili, a pennello e ad acquerello di Photoshop e lo strumento Pennello miscelatore. E non dimenticate gli strumenti che possono essere controllati direttamente con la pressione della penna, come lo strumento Selezione rapida, che può usare la pressione della penna per regolare il diametro del pennello.


4. Comfort esteso.

Puoi appoggiarti e rilassarti o sederti dritto, fai quello che è più comodo ed efficiente per te. Con le dita in bilico sulla tastiera o la mano che afferra il mouse, sei praticamente bloccato in una sola posizione, spesso per ore e ore. Con il lungo cavo di una tavoletta da disegno inserito in una comoda porta USB o collegato in modalità wireless utilizzando la tecnologia Bluetooth, si ha la flessibilità di cambiare posizione, allontanarsi dal monitor. Che si lavori con la tavoletta sulla scrivania o sulle ginocchia, non importa.


5. Gesti, ExpressKey programmabili, Touch Ring e Touch Strips.

Molti degli stessi gesti che si usano su un trackpad o touchscreen sono disponibili con un certo numero di tablet XP-PEN. E che dire dei comodi controlli, proprio sulla tavoletta, che ti permettono di accedere ai tasti di modifica, alle scorciatoie da tastiera, e anche alle dimensioni del pennello e alla selezione degli strumenti? Non c'è bisogno di sporgersi verso la scrivania per premere un tasto o due; basta programmare i tasti più necessari sulla tavoletta. È anche possibile personalizzare ognuno di questi controlli e tasti.



Quale è meglio per la creazione di arte digitale, le tavolette grafiche o il mouse?

Questo è un dibattito comune tra gli artisti digitali, poiché ci sono persone che usano entrambi per creare buona arte. Ad essere onesti, personalmente ho un forte pregiudizio contro l'uso del mouse per disegnare e creare opere d'arte. Questo non significa che il mouse non abbia alcun uso o vantaggio, ma è preferibile starne alla larga quando possibile. Alla fine, sta a voi usare qualsiasi strumento che pensate sia meglio per voi.


Usare una tavoletta grafica è più naturale, ed è anche più veloce.

Rispetto al mouse, usare una tavoletta grafica è simile a usare una penna per scrivere o disegnare. La tua mano è più rilassata quando la usi. Mentre il mouse è usato in una posizione che mette a dura prova la mano, e può avere i crampi se usato per molto tempo.

Dal momento che la tavoletta grafica permette di puntare in qualsiasi punto dello schermo molto velocemente, non solo ti fa disegnare o ritoccare comodamente, ma anche più velocemente.

Nei miei primi giorni di utilizzo di Photoshop, usavo principalmente il mouse per tutto. Una volta che alla fine ho preso una tavoletta grafica e mi ci sono abituato, ora non riesco più a immaginare di usare il mouse per qualsiasi tipo di disegno e modifica (a meno che non si tratti di cose molto semplici). La stessa cosa si può dire del disegno, della pittura, così come dell'editing e del fotoritocco.


Le tavolette grafiche offrono sensibilità alla pressione e all'inclinazione

Le tavolette grafiche sono usate per qualcosa di più che muovere il mouse. Supportano anche la sensibilità alla pressione. Una caratteristica che permette di disegnare come la matita, nel senso che più si preme la penna sulla superficie della tavoletta, più spesse o leggere diventano le linee o i tratti che si creano. Possono fare molto di più in base al programma d'arte che usate (Photoshop e Corel Painter supportano molte impostazioni per questo, per esempio). La sensibilità alla pressione è utile sia per disegnare, dipingere e ritoccare.

Alcune tavolette grafiche supportano un'altra caratteristica simile chiamata sensibilità all'inclinazione. Che permette di variare la forma dei tratti inclinando la penna. Questa è un'altra caratteristica fatta per permetterti di disegnare come fai con le matite e altri strumenti di disegno. Non tutte le tavolette o programmi artistici la supportano però, so che Photoshop e Corel Painter lo fanno per nominarne alcuni (la sensibilità all'inclinazione è disponibile nella maggior parte dei dispositivi XP-PEN).

Sia la pressione che la sensibilità all'inclinazione sono caratteristiche che mancano al mouse. Oltre a disegnare più velocemente e in modo più rilassato, ti permettono di creare opere d'arte migliori.


Il tavolo da disegno può sostituire il mouse (posso usare uno stilo come un mouse)?

Se il tuo dispositivo Windows 10 ha una penna o un altro tipo di stilo, puoi personalizzare ciò che la penna fa e come funziona con il tuo PC. A partire da Windows 10, c'è una nuova opzione in Pen & Windows Ink Settings che permette alla tua penna di comportarsi come un mouse invece di scorrere o panneggiare lo schermo.

Una penna è meglio di un mouse per l'editing o la pittura, ma se volete che sostituisca il vostro mouse per altre attività, ci vorrà un po' per abituarsi.

Come la maggior parte delle cose, ci vuole un po' per abituarsi, ma, una volta che ci si prende la mano, va bene. Ci sono alcune cose che non sono più possibili, come i controlli gestuali su MacOS, ma se si può lavorare intorno a quelli allora va bene. Io ho sia un tablet che un mouse; il tablet è a sinistra, il mouse a destra. Tendo ad usarli entrambi insieme. Ci sono alcuni compiti, come applicare modifiche locali in Lightroom o Photoshop, dove il tablet è superiore. Per cose come navigare in internet, il mouse è meglio. Sono strumenti diversi per lavori diversi.

Forse la più grande differenza è nel modo in cui muovono il cursore sullo schermo. Quando lasci andare il mouse, il cursore smette di muoversi. Se prendi il mouse, lo sollevi dalla scrivania e poi lo appoggi da qualche altra parte, il cursore non si muove. Con una tavoletta è diverso, la superficie della tavoletta è mappata sul display, quindi puoi spostare lo stilo dalla tavoletta e poi appoggiarlo di nuovo, per esempio spostandolo dall'alto a sinistra al basso a destra, e il cursore salterà nella nuova posizione. Questo significa che non dovete preoccuparvi della posizione del cursore prima di iniziare qualcosa, perché semplicemente salterà. La maggior parte delle tavolette riconoscerà lo stilo che si libra sopra e muoverà il cursore mentre lo muovete, registrando un click se toccate lo stilo sulla tavoletta, anche se potete modificare questo con dei pulsanti. Ho due pulsanti sul mio stilo; il primo provoca un clic destro, e il secondo è per lo scorrimento. Ho anche una serie di pulsanti sul lato sinistro della mia tavoletta che ho associato alle scorciatoie da tastiera, in modo da poter cambiare le dimensioni del pennello, o ingrandire e ridurre, con facilità.

Quindi per la maggior parte uso sia la tavoletta che il mouse, perché sono strumenti diversi per lavori diversi.


Punti chiave sul disegno con la tavoletta grafica

- La scelta più sana.

- Molto più facile e comodo da disegnare rispetto al mouse.

- Ti permette di disegnare più velocemente.

- Offre caratteristiche chiave come la sensibilità alla pressione e all'inclinazione.

- Molto importante da avere se vuoi seriamente diventare un buon artista.


Punti chiave per disegnare con il mouse

- Buono per la pixel art.

- Il mouse può causare tensione alla mano.


Avvertenza sulla salute per disegnare con il mouse

Mentre ho appena illustrato i vantaggi delle tavolette grafiche, permettetemi di ripetere il più grande problema dell'uso del mouse per disegnare e simili. Mette a dura prova la mano, e usarlo per l'editing può causare alcuni problemi come il gomito del tennista. A mio parere, non vale la pena di risparmiare denaro usando il mouse a lungo termine.

Se dovete usare il mouse, assicuratevi di fare delle pause regolari ogni volta che disegnate in questo modo, come minimo (questo stesso consiglio vale per qualsiasi cosa ripetitiva).


La tavoletta da disegno è una buona soluzione per il dolore al polso causato dall'uso intensivo del mouse del PC?

Sì, l'uso di una tavoletta da disegno è un'ottima soluzione per me. Oltre ad essere più ergonomiche, forniscono un mucchio di vantaggi aggiuntivi per la produttività.

In primo luogo, ci sono gli ovvi vantaggi di poter disegnare in modo più naturale e usare la sensibilità alla pressione o all'inclinazione. Poi ci sono i tasti express che forniscono l'accesso a un diverso set di scorciatoie personalizzate in ogni applicazione.

C'è un altro vantaggio di cui non ho sentito molte persone parlare, però - che è la capacità di costruire la memoria muscolare e posizionare precisamente la penna dove si vuole cliccare. Con un mouse è necessario spostarsi e scorrere per cliccare da qualche parte, usando una tavoletta si può posizionare la penna nel punto esatto di cui si ha bisogno senza trascinarla in giro, il che permette di lavorare più velocemente.

I problemi con l'uso del mouse sono esagerati quando si usano più di due display. Se avete molti display uno accanto all'altro, spostare il cursore da un lato all'altro richiederà molto probabilmente molteplici movimenti di trascinamento e sollevamento per portare il cursore dove volete. Regolare il cursore del mouse per muoversi più velocemente diminuirà la precisione. Una tavoletta ti permette di cliccare in un punto, e poi cliccare in un altro punto quattro display sopra con precisione e velocità.


Conclusione

Spero che questo post vi abbia aiutato a vedere la differenza tra disegnare con il mouse della tavoletta grafica è meglio. Spero di aver risposto alla tua domanda su cosa è meglio per disegnare, un mouse o una tavoletta grafica.

Sono consapevole di essere stato probabilmente duro con il modo in cui ho criticato il mouse, ma come qualcuno con problemi alle mani, non posso sottolineare di più contro l'importanza di preservare la vostra salute. C'è anche tutta una serie di vantaggi per le tavolette grafiche che non possono essere ignorati. C'è una curva di apprendimento per disegnare con la tavoletta grafica e il mouse, quindi è meglio farlo con il dispositivo migliore.


Suggerimenti:

Una tavoletta è solo un pezzo del puzzle in una postazione di lavoro ergonomica e senza dolore/sforzo. L'altezza della scrivania, l'altezza del monitor, l'altezza della sedia, il supporto della sedia, l'altezza del bracciolo e la flessibilità sono tutti componenti cruciali.

La scrivania media non ha un'altezza regolabile, ma non ne ha bisogno. Una sedia regolabile e un display regolabile ti permetteranno comunque di raggiungere l'altezza ottimale, anche se l'altezza della scrivania è fissa.

Usare un tablet può comunque causare dolore per un tempo prolungato se la scrivania o la sedia sono troppo alte o troppo basse.

Il passo successivo è che si dovrebbe essere in grado, idealmente, di regolare la propria posizione durante il giorno mentre si lavora e mantenere comunque un rapporto ergonomico con i propri strumenti.



0 Responses